C&S Parodontologia

Benvenuto al “Learning Center”  !!!

In questa sezione potrai vedere le sequenze chirurgiche salienti dei principali interventi di chirurgia parodontale.

Buon divertimento !!!


Allungamento della corona clinica

Carie destruente e frattura coronale con impossibilità di restauro senza la plastica tissutale per evitare l’invasione dell’ampiezza biologica

Incisione sulculare vestibolare, lembo a spessore totale fino alla giunzione muco-gengivale ed esposizione dell’osso

Incisione paramarginale palatina per lembo palatino assottigliato a spessore totale

Dopo resezione ossea tridimensionale si valuta l’altezza del tronco radicolare disponibile per l’ampiezza biologica e il margine della corona/restauro (circa 4 mm)

Sutura a punti staccati a materassaio esterno verticale

Restauro finale


Eliminazione tasca parodontale

Paziente con parodontite moderata: aspetto vestibolare dell’area chirurgica

Aspetto palatino

Incisione intrasulculare vestibolare e lembo a spessore totale fino alla giunzione mucogengivale

Incisione palatina paramarginale (anticipo in funzione della profondità della tasca) a 45° (assottigliamento lembo) e a spessore totale

Alterazioni del profilo osseo vestibolare da parodontite

evidenti le tasce infraossee interprossimali

Correzione del profilo osseo vestibolare

Correzione dei difetti con ripristino dell’architettura positiva

Sutura con punti a materassaio esterno verticale

Sutura: aspetto palatino

Guarigione a 2 mesi: notare la contrazione apicale dei tessuti

Aspetto palatino

Controllo RX a 2 mesi


Rigenerazione parodontale

Area chirurgica in paziente con parodontite cronica avanzata

RX periapicale con i difetti ossei

Incisione intrasulculare vestibolare e palatina

Lembi a spessore totale ed espsizione della architettura ossea profondamente alterata: aspetto vestibolare

Aspetto palatino. Notare l’aspetto circoferenziale del difetto, l’elemento distale viene estratto per difetto forcale di 3° grado

Rimozione depositi di tartaro e placca e correzione del profilo crestale per favorire il posizionamento della successiva barriera. Aspetto vestibolare

Aspetto palatino

Riempimento del difetto con innesto allogenico

Applicazione di membrana di Gore-Tex precedentemente ritagliata e fissata attorno ai denti con sutura o con viti di bloccaggio

Sutura dei lembi con doppia linea di sutura. Prima linea a materassaio interno verticale, la seconda a punti staccati in Gore-Tex

Guarigione a 6 mesi: aspetto vestibolare

Guarigione a 6 mesi: aspetto linguale

RX di controllo a 12 mesi


Recessioni gengivali

Recessione su incisivo centrale di destra con corona in metallo-ceramica incongrua

Incisioni laterali per tecnica “inlaid margin”

Lembo a spessore parziale e correzione del margine debordante della corona protesica

Lembo avanzato coronalmente in eccesso per compensare la contrazione tissutale durante le fasi di guarigione. Sutura a punti staccati

Tessuti a 12 mesi, risoluzione della recessione


Incompleta eruzione passiva

Incompleta eruzione passiva, usura da attrito,  eccesso di gengiva “gummy smile”

Marcamento della linea di incisione con matita dermografica

Rimozione del tessuto in eccesso

Lembo a spessore totale e accesso al profilo osseo crestale

Rimozione di 2 mm circa di cresta alveolare e migrazione apicale del profilo gengivale con riduzione del “gummy smile”

Riposizionamento apicale del lembo al nuovo profilo crestale e sutura a punti staccati a materassaio esterno verticale

Restauri in zirconio-ceramica secondo linee estetiche ideali